Come sbloccare una serranda: i consigli pratici che cercavi

Se ti trovi nella spiacevole situazione di avere serrande Roma in blocco che non si alzano e non si abbassano più, sappi che non è nulla di grave. Infatti, non devi farti prendere dal panico perché sono situazioni più frequenti di quanto tu possa pensare. Sono cose che possono succedere a tutti. In alcuni casi, sappi che puoi provare ad aggiustare la tua serranda da solo in piena autonomia senza dove chiamare un professionista. Basta avere un po’ di dimestichezza coni lavoretti manuali e la serranda torna a funzionare come prima.

Come sostituire la corda rotta

La cause del blocco delle serrande Roma possono essere davvero molti. Anzitutto, considera la normale usura che colpisce tutti i componenti che sono sottoposti a continue sollecitazione. È quindi del tutto comprensibile e normale che un pezzo si rompa. La corda usurata e rotta non fa scorrere bene la serranda perciò va sostituita. Inoltre, possono rompersi una o più stecche impedendo l’avvolgimento. Come prima cosa, per aggiustare la serranda occorre rimuovere la tavola che chiude il cassettone sopra la finestra dove si avvolge la tapparella. Ora, togli le viti che legano la corda alla carrucola e sfilala con delicatezza e attenzione. Ora è il momento di inserire la nuova corda. Inseriscila negli appositi fermi e rifai i nodi come erano datti in precedenza.

Come riparare le stecche rotte

Può anche succedere che si rompa una o più stecche impedendo il sistema di avvolgimento. Dopo aver aperto il cassettone, blocca il rullo prima di intervenire con un perno. Se le stecche da sostituire sono nella parte alta della serranda allora devi abbassare tutta la tapparella. Se la parte rotta è nel centro, allora alza la serranda fino a quando non hai a portata di mano. Estrai il rullo, sostituisce la stecca e il lavoro è fatto.

Se i pomelli si rompono

Se le serrande Roma non si alzano più, si sono incastrate e fine corsa per colpa dei pomelli rotti. Usa un cacciavite per togliere questi componenti e installarne di nuovi.