Nel momento in cui si prende parte a un funerale a Roma, spesso le persone si domandano che cosa sia più opportuno scrivere per fare le proprie condoglianze alla famiglia che ha perso una persona cara. È Un momento assai delicato che richiede rispetto e cordoglio. Non è facile trovare le parole giuste per stare vicino a una famiglia che soffre per il lutto, uno momento davvero molto delicato che può mandare in crisi anche le persone che ha una prima occhiata sembrano più ciniche e impassibili. Vediamo quindi insieme che cosa si può scrivere per inviare le proprie condoglianze.

Che cosa scrivere

Ci sono moltissimi modi e formule per inviare le proprie condoglianze. Nel delicato momento del lutto, è consigliabile essere brevi e concisi. Ciò nonostante, qualcuno può decidere di condividere un ricordo. in queste occasioni di cordoglio, conviene però stare sul breve e sul classico, scegliendo formule come “Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze”. Si può aggiungere qualche dettaglio in più per personalizzare per differenziarsi. Non si usa dare mettere dei soldi nella busta!

Dove consegnare le condoglianze

In genere, a ogni funerale a Roma le pompe funebri sistemano un piccolo tavolino con un libro per firmare e una sorta di piattino dove appoggiare i bigliettini di condoglianze. Sul libro si firma e basta per indicare che si è stati presenti. Il biglietto con le condoglianze no deve quindi essere consegnato a mano ma sistemato all’ingresso della chiesa con tale modalità. È altresì poco indicato inviarlo via posta. Tutto poi verrà consegnato alla famiglia. Di solito, si può trovare qui anche il bigliettino ricordo del defunto venuto a mancare.

Quando inviare un telegramma

Chi no dovesse avere la possibilità di prendere parte al funerale a Roma, può comunque trovare il modo corretto per esprimere la sua vicinanza alla famiglia del defunto. Le consuetudini vorrebbero che in questi casi venga inviato un telegramma e non un bigliettino di condoglianze. Il telegramma va inviato a casa del parente più prossimo come possono essere figli o coniugi.

Di Grey