Oggi quando si progetta una ristrutturazione bagno a Milano, spesso si opta per una cabina doccia evitando invece la classica vasca da bagno. le ragioni sono tante e diverse come il fatto di Sfruttare meglio lo spazio, ridurre i consumi di acqua calda ma anche ottenere un bagno dal design curato e minimal.

Sfruttare meglio lo spazio

Una delle principali ragioni per cui si sceglie di installare una cabina doccia durante la ristrutturazione bagno a Milano riguarda la questione dello spazio. Il box doccia si può installare anche dove lo spazio a disposizione è davvero poco. Chi ha la fortuna di avere spazi più ampi, può quindi permettersi una cabina di grandi dimensioni invece di una vasca standard. Spesso durante la ristrutturazione bagno a Milano si installa la cabina doccia proprio al posto della vasca da bagno, posando un piatto della stessa metratura della vasca.

Aiuta a ridurre i consumi

In pochi si rendono conto che è fondamentale curare bene la ristrutturazione bagno a Milano per ottenere anche un risparmio sui consumi. Per esempio, una cabina doccia consente di ridurre l’uso di acqua calda. Infatti, si utilizzano meno metri cubi di acqua calda rispetto a quella necessaria per riempire la vasca da bagno. È un vantaggio non da poco di cui tenere conto perché influenza molto i costi nel lungo periodo.

Soluzioni di design avanzato

Per la ristrutturazione bagno a Milano dal design ricercato e curato, spesso si sceglie la cabina doccia. Per un bagno in stile minimal ed essenziale la doccia a filo pavimento è davvero molto indicata. Si tratta di installare il piatto doccia a filo con il pavimento evitando che si creino spessori. Non ci sono scalini e quindi si ottiene un impatto visivo senza precedenti. La vista non è interrotta da scalini e spessori vari. Questo è importante soprattutto quando si curano molto le pavimentazioni scegliendo, per esempio, piastrelle di grandi formati o addirittura un pavimento in uno strato unico come quello in resina, cemento.

Di Grey