Rivestimenti del bagno: a cosa servono e come realizzarli

Quando sei alle prese con la ristrutturazione del tuo bagno, devi preoccuparti anche dei rivestimenti delle pareti. È importante sapere che i rivestimenti alle pareti hanno la funzione non indifferente, essenziale come vedremo nella breve guida che segue che ti dà anche alcuni suggerimenti per il loro stile.

A che cosa servono i rivestimenti del bagno

Rivestire le pareti del bagno è essenziale per evitare la formazione di muffa. Essendoci molto vapore acqueo, le pareti potrebbero assorbirlo e far aprire la muffa che, oltre ad essere brutta, è anche pericolosa per la salute.

Il rivestimento alle pareti fa scivolare via l’umidità in eccesso, impedendo alla muffa di formarsi, che è anche molto difficile da trattare ed eliminare definitivamente.

Come realizzare i rivestimenti del bagno

Per ristrutturare bagno Roma devi iniziare a demolire il vecchio rivestimento delle pareti aiutandoti con lo scalpello e il martello. Dopo che hai completato i lavori derivazione telecomando, dal momento di posare i nuovi rivestimenti e forse lo sai che ci sono moltissime alternative tra cui scegliere.  Ci sono infatti più prodotti adatti a questo scopo e non solo le classiche piastrelle.

Ovviamente puoi utilizzare le piastrelle per ristrutturare bagno Roma , ma tieni presente che oggi non sono più in ceramica ma in gres porcellanato, un materiale resistente e durevole. Scegli piastrelle di quadrate grandi dimensioni oppure rettangolari piccoline da posare alternate.

Per il rivestimento delle pareti ci sono anche piastrelle realizzate da tessere del mosaico. È una tipologia molto diffusa che si utilizza soprattutto all’interno del box doccia.

Se non vuoi ricorrere alle piastrelle, ci sono diverse alternative che possono fare al caso tuo.  puoi scegliere di non rivestire le pareti e lasciarle bianche, passando semplicemente uno smalto idrorepellente che impedisce la formazione della muffa a causa dell’eccessivo vapore acqueo.

Una vera novità del settore è il cemento che non si usa più solo come materiale da costruzione ma è perfetto anche per pavimentazioni e rivestimenti del bagno, il quale avrà uno stile iper contemporaneo e minimal.